Test su lavatrici e asciugatrici: ecco quelle che funzionano meglio e fanno risparmiare di più

Sono uno degli elettrodomestici di cui non si può fare a meno. Ci riferiamo alle lavatrici ma anche alle asciugatrici, sempre più frequenti nelle piccole case degli italiani. Quali acquistare, al di là delle offerte ricorrenti nei grandi magazzini e nei negozi on line? E quali modelli mantengono il risparmio di energia e acqua che tutti promettono? È una delle domande che si sono fatti a Konsument, il periodico dei consumatori austriaci, che ha deciso di testare 7 lavatrici e ben 18 asciugatrici.

Ecco i risultati

LAVATRICI: TUTTE PROMOSSE (MA NON IL PROGRAMMA ECO)

Il risultato ottenuto dalle 7 lavatrici sottoposte alle severe prove di laboratorio austriache sembrano premiare gli sforzi tecnologici fatti dalle case costruttrici: con qualche piccola differenza tutti ottengono un giudizio buono. Il neo, abbastanza comune, semmai riguarda il programma di risparmio a 60 gradi (Eco) solo in parte all’altezza di quanto promette. I risparmi ci sono, spiegano i tecnici di laboratorio, ma soprattutto perché vengono raggiunte solo temperature da 33 a 47 gradi, solo in un caso si arriva a 55 gradi, una temperatura vicina ai 60 gradi promessi.

Bassa temperatura (un po’ troppo)

Il risultato del lavaggio non ne risente perché la durata del programma compensa la temperatura più bassa, assicurano da Konsument. È principalmente un problema di igiene. Sebbene praticamente non rimangano batteri nel lavaggio anche a basse temperature dopo 90 minuti di funzionamento, le spore fungine (ad es. responsabili di infezioni della mucosa o del piede dell’atleta) sono più persistenti. Poiché le deviazioni riscontrate su tutte le macchine sono limitate al programma Eco, gli esperti raccomandano un programma regolare a 60 gradi. Per inciso, le lavatrici moderne possono anche permettere bassi consumi elettrici e di acqua nei programmi standard.

Protezione da danni causati dall’acqua

Meno buona è la notizia che ci sono ancora macchine con una protezione inadeguata contro i danni causati dall’acqua. Messaggi di errore si sono verificati durante il test di resistenza (1.800 cicli di lavaggio) in due dispositivi Bauknecht su tre. Dopo aver scollegato la spina di alimentazione e atteso diverse ore, hanno ricominciato a funzionare. Pertanto hanno ricevuto il “buono” nel test di resistenza. Una penalizzazione è andata ai modelli di Samsung e Constructa perché ritenuti relativamente rumorosi nel lavaggio principale.

La classifica delle lavatrici

(Non tutti i modelli testati da Konsument hanno un corrispondente con la stessa sigla sul mercato italiano, ma sono comunque reperibili nei molti portali di vendita on line)

 

Miele
WDB 330 WPS Speedcare
BUONO 78/100

 

Bosch
WAN28270
BUONO 74/100

 

Siemens
WM14N270
BUONO 74/100

 

Samsung
WW7XM642OPA
BUONO 72/100

 

Constructa
CWF14N22
BUONO 70/100

 

Bauknecht
WM Care 8418 Z
BUONO 66/100

 

Hanseatic
HWM 714 A3IT
MEDIO 40/100

 

LE ASCIUGATRICI: RISPARMIO ASSICURATO. MA EVITATE IL MEZZO CARICO…

Come per le lavatrici, anche le asciugatrici svolgono bene il loro lavoro. Almeno secondo i tecnici di laboratorio utilizzati da Konsument che hanno testato 18 essiccatori a condensazione con pompa di calore, la variante più venduta, scegliendo quelli a risparmio energetico.

Un terzo di elettricità in meno

Il primo risultato è che gli attuali apparecchi consumano davvero meno, risparmiando un terzo di elettricità rispetto a quelli testati nel 2012. A uscire penalizzato dalla prova il modello Hoover, che asciuga bene, ma scivola nei dettagli: il bucato, nel programma di stiratura arriva un po’ troppo asciutto, osserva Konsument.

“Modalità mezzo carico”: nessun vantaggio evidente

Gli esperti del giornale austriaco hanno esaminato il programma di asciugatura mezzo carico di Gorenje, concludendo che non offre vantaggi evidenti in termini di durata, potenza o consumo rispetto al programma standard per lo stesso carico. E nelle prove hanno osservato che Amica, Gorenje e Hoover, ma anche Miele TDB220WP sono modelli relativamente rumorosi.

 

LA CLASSIFICA DELLE ASCIUGATRICI

(Non tutti i modelli testati da Konsument hanno un corrispondente con la stessa sigla sul mercato italiano, ma sono comunque reperibili nei molti portali di vendita on line)

 

AEG
T9DE77685
BUONO 78/100

 

Miele
TCE 520 WP
BUONO 76/100

 

Beko
DE8634RX0
BUONO 74/100

 

Miele
TDB220WP
74/1004

 

Siemens
WT47W561
BUONO 74/100

 

AEG
T8DBA2
BUONO 72/100

 

Bosch
WTW84443
BUONO 72/100

 

Samsung
DV8XM6213EW/EG
BUONO 72/100

 

Samsung
DV81M6210CW/EG
BUONO 72/100

 

Siemens
WT44W4A3
BUONO 72/100

 

Bosch
WTR83V00
BUONO 68/100

 

Constructa
CWK6R200
BUONO 68/100

 

Siemens
WT43RV00
BUONO 68/100

 

Bauknecht
T Pure M11 72WK DE
BUONO 66/100

 

Bauknecht
T Soft M11 82WK DE
BUONO 64/100

 

Amica
WTP 14323 W
BUONO 62/100

 

Gorenje
DE 72 G
BUONO 62/100

 

Hoover
GDX H8A2DKEX-84
MEDIO 46/100