Iliad conferma al Salvagente: impossibile inviare reclami via mail

Poco tempo fa il Salvagente aveva riportarto il caso e le perplessità di un lettore che dovendo inviare un reclamo per una doppia fatturazione a iliad si era trovato di fronte alla bizzarra richiesta di fare uno screenshot dell’addebito e inviarlo tramite fax. “Io mi chiedo se è lecita questa procedura immedesimandomi in un anziano o chi ha poca dimestichezza con tali mezzi obsoleti”, ci chiedeva Luca Fioretti.

La compagnia risponde

Finalmente, iliad, risponde al Salvagente che sulla base di questa storia, aveva chiesto all’operatore francese di chiarire quali fossero i mezzi a disposizione dei clienti per eventuali reclami. Ecco la risposta: “iliad fornisce ai propri utenti diversi canali per ricevere assistenza o inviare comunicazioni. Oltre il servizio telefonico che risponde al numero 177 e fornisce assistenza diretta, qualora ci sia la necessità di inoltrare ulteriori comunicazioni è possibile procedere sia tramite posta che tramite fax. In quest’ultimo caso, ricordiamo che si può procedere agevolmente online, gratuitamente e/o a costi contenuti”. Dunque, la compagnia conferma di non poter rispondere agli utenti via mail, il mezzo più semplice, un vero e proprio controsenso per una compagnia che fa contratti online.