Ostriche francesi contaminate da norovirus ritirate in Italia

Oysters on stone plate with ice and lemon

Ostriche provenienti dalla Francia e commercializzate in Italia sono state ritirate perché contaminate da norovirus. Il richiamo è stato pubblicato sul Rasff, il sistema di allerta rapido alimentare europeo. L’allerta, giudicato “serio”, è datata 16 aprile 2018, ma non riporta né il nome dell’azienda importatrice né la città in cui sono state trovate, ma considerando che questo mollusco si mangia solitamente crudo, il rischio di problemi per la salute è alto.

Rischio gastroenterite

Secondo quanto riporta l’Istituto superiore della sanità, “i norovirus appartengono alla famiglia dei Caliciviridae, virus a singolo filamento di Rna, e rappresentano uno tra gli agenti più diffusi di gastroenteriti acute di origine non batterica, costituendo così un serio problema nel campo della sicurezza alimentare”. Il periodo di incubazione del virus è di 12-48 ore, mentre l’infezione dura dalle 12 alle 60 ore.