Smalto “miracle gel”, è davvero così miracoloso?

Uno smalto miracoloso come recita il suo nome? Non proprio. L’americana National Ad Division, un’organizzazione di autoregolamentazione dell’industria, ha ordinato a Sally Hansen, nota marca di cosmetici, di non pubblicizzare più la durata “miracolosa” della sua linea di smalti “miracle Gel“.

La linea – in vendita anche nel nostro paese – viene reclamizzata come il primo smalto a gel che non ha bisogno della lampada a raggi ultra violenti per asciugarsi. Sally Hansen, poi, enfatizza la lunga durata dello smalto capace di restare intatto sull’unghia fino a 14 giorni.

“La società dovrebbe stare attenta a non dare ai clienti l’impressione che la linea di prodotti Miracle Gel sia uguale a gel, in quanto non è la stessa cosa” ha sostenuto il National Ad Division aggiungendo che  “se è vero che il mirale gel è più resistente rispetto agllo smalto standard, è anche vero che non può essere paragonato ad uno smalto a gel”. Per questi motivi, il Nad ha ordinato a Sally Hansen di non diffondere più quel tipo di messaggi.