Massaggiagengive al bisfenolo, nuovo allarme dagli Usa

Alcuni ricercatori americani hanno analizzato 60 massaggiagengive per neonati trovando – in tutti – tracce di bisfenolo A e altri elementi chimici come il triclosano e il triclocarbano. Si tratta di potenziali enterferenti endocrini, in grado cioè di interferire con il normale sviluppo ormonale dei bambini. La Commissione europea ha messo al bando il Bpa nel 2011 vitandolo nei prodotti a contatto con i bambini, come i biberon. L’anno successivo anche gli Stati Uniti  hanno seguito l’esempio europeo: i massaggiagengive analizzati, infatti, erano reclamizzati come “Bpa free”. Spiegano i ricercatori: “I nostri risultati possono essere utili per la creazione di appropriate polizze per la protezione dei bambini dall’esposizione alle sostanze tossiche che si trovano nei massaggia gengive”. La ricerca per intero è stata pubblicata nella rivista scientifica dell’ACS, Environmental Science & Technology.

Lo studio ha mostrato una concentrazione più elevata di questi enterferenti endocrini nei masssaggia gengive ad acqua. I ricercatori hanno anche stimato l’esposizione dei bambini a queste sostanze concludendo che, considerato gli anni di utilizzo, i piccoli non supererebbero la dose massima ritenuta sicura. Tuttavia – sottolineano – le dosi sono fissate per ciascun composto ma si ignorano gli effetti sulla salute umana dell’esposizione a più sostanze contemporaneamente, il cd effetto cocktail.