lunedì, 19 Aprile 2021

Archivi Mensili: Agosto 2016

Giotto Bebé ritirati per pericolo ingestione

I colori a dito della famosa casa, richiamati per un difetto della spugna a forma di balena che può mettere in pericolo i bambini.

Conad dice addio al foie gras

L'insegna della gdo mette al bando il prodotto ottenuto sottoponendo anatre ed oche al doloroso processo dell’alimentazione forzata. La decisione riguarda i "private label" e gli altri marchi referenziati.

Il video: l’Italia non è un paese per disabili

Un breve viaggio in video tra le mille difficoltà che incontra chi è costretto su una sedia a rotelle. E una App per segnalare e denunciare le barriere agli amministratori pubblici

Divezzamento, le 6 cose da sapere

Qual è l'età migliore per iniziare ad introdurre cibi solidi ella dieta dei neonati? Come si riconoscono le allergie? Quali regole deve rispettare il baby food? A queste e ad altre domande cerca di rispondere la guida realizzata dal ministero della Salute

Mps, l’esperto: “Attenti, il peggio non è passato”

Secondo Vincenzo Imperatore, la Bce ha approvato il piano per il salvataggio ma il Monte dei Paschi dovrà mettere in campo misure dure per avere appoggio dal mercato. Tra queste la svalutazione delle sofferenze, che se ben gestita, potrebbe essere un'opportunità per i piccoli imprenditori in debito con la banca di Siena

Takeda Italia ritira due lotti di Acqua di Sirmione

A rendere necessario il richiamo del noto prodotto per la detersione quotidiana del naso e della gola dalle secrezioni catarrali negli adulti e nei bambini è stata la perdita del caratteristico odore sulfureo nei due lotti interessati.

Zika, primo contagio da puntura negli Stati Uniti

Secondo le autorità sanitarie, quattro casi di contagio in Florida testimoniano che delle zanzare locali sarebbero portatrici di virus. Kit di prevenzione e esami delle urine distribuiti a tappeto nelle zone colpite.

Ogm, in arrivo decreto con nuove regole per l’Italia. Cosa cambia

L'agenzia Public Policy ha visionato una bozza del Dlgs approvato in via preliminare dal consiglio dei ministri: prevede un meccanismo che tramite la decisione del Mipaaf e il silenzio-assenso delle regioni, renderà più stabile il divieto di coltivare transgenico