sabato, 24 Agosto 2019

Tag: ossido di zinco

Altro che innocue! Gli effetti finora sconosciuti delle nanoparticelle sull’organismo

Una ricerca scientifica analizza la cessione di nanoparticelle dagli imballaggi di prodotti in scatola e scopre che finiscono nel tratto digerente, dove potrebbero influenzare negativamente l'assorbimento intestinale e produrre stati preinfiammatori. Servono più studi, dicono gli autori, ma nel frattempo le nanoparticelle sono già ovunque

Cosmetici più sicuri, stretta Ue su tre sostanze nocive

Giro di vite sul Mit (Méthylisothiazolinone), conservante molto allergenico, sull'ossido di zinco, che verrà vietato negli spray, e sulla formaldeide che scompare definitivamente anche dagli smalti per le unghie