sabato, 20 ottobre 2018

carlo calenda

La grande truffa slitta di un anno, le deportazioni verso il...

Il ministro Calenda si prepara al voto di fiducia. Ma è costretto a rimandare di un anno il piatto forte del ddl concorrenza: il superamento del mercato tutelato dell'energia. 24 milioni di italiani "regalati" alle compagnie dal 2019. Fa specie che a favore della fine del mercato tutelato sia una sola associazione di consumatori italiana: Altroconsumo.

Così il nuovo marchio made in Italy ingannerà i consumatori

Il governo prima spende i soldi per valorizzare il cibo tricolore e per contrastare l'Italian sounding e poi il ministro Calenda vorrebbe etichettare come italiano anche il cibo "estero" ma trasformato da noi, come l'oilio tunisino imbottigliato in Italia e gli spaghetti fatti con il grano canadese. A chi giova?

StopTriclosan, Mongiello (Pd): “Intervenga la Lorenzin”

La deputata deposita un'interrogazione parlamentare per chiedere al ministro della Salute e a quello dello Sviluppo economico "se non intendano attivarsi affinché sia rivisto l'uso del triclosan"