Integratori anti-colesterolo: la risposta delle aziende al nostro test

INTEGRATORI COLESTEROLO

Dopo le nostre analisi che hanno svelato come una compressa su 4 non si disaggrega, il ministero chiede controlli più severi. Scarpa, Integratori e salute: “Stiamo mettendo a punto una metodica ad hoc”. La Federico II di Napoli: “Il nostro metodo è affidabile ed è   a disposizione”

Dopo la pubblicazione del nostro test sugli integratori a base di riso rosso fermentato per contrastare il colesterolo, il ministero della Salute ha emanato una circolare per sollecitare il settore a effettuare le prove di disagregazione per garantire i consumatori sull’effettivo rilascio del principio attivo una volta ingerite le compresse. Il settore – che fattura in Italia oltre 3,5 miliardi di euro, ora si interroga su come dare seguito al richiamo dell’autorità sanitaria.

Acquista qui il nuovo numero del Salvagente con il test su 15 integratori anti-colesterolo

Abbiamo chiesto a Germano Scarpa, presidente di Integratori e Salute, di spiegarci la posizione della nuova associazione di categoria nata dalla dalla fusione tra FederSalus e Integratori Italia: “Come sottolineato nel vostro articolo, il test di disaggregazione non è obbligatorio per gli integratori alimentari. Tuttavia gran parte delle aziende già lo prevede nelle proprie procedure produttive proprio per garantire la sicurezza del prodotto e la biodisponibilità delle sostanze contenute.

Rimangono da definire quali siano le metodiche da utilizzare, anche ai fini del controllo ufficiale, attraverso un adattamento di quelle previste dalla Farmacopea nate appunto per il farmaco. Per questo motivo la nostra associazione sta collaborando con alcune istituzioni scientifiche e università che intendono mettere a punto una metodica specifica per le varie forme di presentazione degli integratori alimentari”.

Vuoi leggere tutti i nomi e i risultati del test del Salvagente? Clicca sul pulsante verde qui in basso e acquista la tua copia del giornale

Non conosci il Salvagente? Scarica GRATIS un numero della nostra rivista cliccando sul pulsante qui in basso e scopri cosa significa avere accesso a un’informazione davvero libera e indipendente

Sì! Voglio scaricare gratis il numero di novembre 2021

Sì, voglio acquistare il numero del Salvagente!

Il Salvagente ha effettuato le analisi presso i laboratori dell’Università Federico II di Napoli. Le prove di disaggregazione sono state condotte dalla professoressa Fabiana Quaglia, docente di Tecnologia e legislazione farmaceutica: “Il nostro metodo si è dimostrato affidabile nella prova di disaggregazione e siamo disponibili a modificarlo secondo le indicazioni delle autorità sanitarie e a condividerlo con i produttori a tutela della qualità”.