“Effetto terapeutico contro coronavirus”: multa Antitrust per integratore Ketozona

TEA TREE OIL integratore

Pubblicizzava tra gli effetti benefici dell’integratore anche quello di contrastare il coronavirus. Per questo l’Antitrust ha comminato nei confronti di Ketozona una multa di 5mila euro e il divieto di continuare a usare quel tipo di pratica commerciale scorretta.

Le promesse fallaci

Nello specifico, il procedimento riguarda le modalità di presentazione dell’integratore “Ultra Vitamina C” all’indirizzo web https://www.ketozona.com/l-importanza-della-vitamina-c-per-il-sistemaimmunitario-il-caso-covid-19, nonché attraverso un dépliant promozionale inviato come newsletter ai contatti del professionista. In particolare, il messaggio pubblicitario attribuisce alla Vitamina C contenuta nell’integratore “Ultra Vitamina C” effetti preventivi non corrispondenti al vero in relazione al coronavirus. Scrive l’Antitrust: “o, la formulazione della comunicazione commerciale del professionista, , – facendo riferimento alla “lotta al coronavirus” e ai mezzi cui attribuire un “vero effetto terapeutico” – è tale da suggerire una stretta associazione tra l’assunzione del prodotto e il conseguimento di effetti benefici nella prevenzione contro il coronavirus, correlazione che appare sufficiente ad alterare le decisioni dei consumatori durante la pandemia. Essi, pertanto, possono essere stati indotti ad acquistare il prodotto nella convinzione di disporre così di un mezzo per prevenire efficacemente l’infezione”. Cosa assolutamente falsa.