Croazia morte 50 milioni di api: “Avvelenamento da pesticidi”

api pesticidi

Oltre 50 milioni di api morte, circa 600 alveari “distrutti” in Croazia nella contea settentrionale di Međimurje al confine con l’Ungheria. L’avvelenamento da pesticidi, sebbene non ancora confermato ufficialmente, è sospettato di essere la causa di questo disastro ambientale. Sotto accusa finiscono i trattamenti fitosanitari delle colture di patate e colza.

Per questo motivo il governo di Zagabria ha avviato un’indagine approfondita e tramite l’analisi di campioni di api, miele e campi si cercherà di individuare la causa di quello che a tutti gli effetti è un disastro ambientale “annunciato” perché si conoscono da anni gli effetti dei pesticidi su questi preziosi insetti.

L’Istituto di sanità pubblica della contea di Međimurje condurrà test sul miele, mentre l’Istituto di farmacologia e tossicologia della facoltà di veterinaria di Zagabria si occuperà di risalire alle cause della moria delle api. Sarà inoltre condotta un’analisi dell’impatto sulla salute umana.