Centri estivi, ecco quando si può chiedere un bonus anche se si è usufruito del congedo

congedo

Caro Salvagente,
ho due figli piccolo e con l’apertura dei centri estivi vorrei portarceli perché mi aiuta molto con il lavoro. Purtroppo il costo è proibitivo, e l’unica possibilità che ho è chiedere il bonus baby sitting che adesso ho visto che si può utilizzare anche per i centri estivi. Ma leggendo le istruzioni sul sito dell’Inps mi è sembrato di capire che se ho utilizzato il congedo straordinario, come ho fatto io a maggio, non potrò richiederlo. È vero? Mi sembra assurdo!

Maria, Padova

 

Cara Maria, in effetti nella pagina dell’Inps parla di misure “alternative” l’una con l’altra, ma non specifica se la cosa sia legata alla contemporaneità della richiesta, o valga anche per congedi di cui già si è usufruito. Abbiamo chiesto di chiarire la disposizione a Maria Sciarrino, direttore centrale Inclusione e invalidità civile Inps. 

“Se ho usufruito di congedo parentale a metà, fino a 15 giorni la risposta è che posso chiedere il bonus per i centri estivi. E in questo caso non spetta l’intera somma dovuta a chi non ha mai chiesto il congedo straordinario, ma l’integrazione: 600-1000 euro a secondo della categoria. L’interpretazione del ministero è che se ho già fruito dei 30 giorni c’è l’incompatibilità assoluta tra le due misure. Dal 16esimo giorno vale come se ne avessi usufruito per 30”.