“Sentinella nel piatto”: Il Salvagente riceve il premio QuotidianAmbiente di Aics

Un riconoscimento per l’attenzione dedicata ai temi agroalimentari. È il premio “QuotidianAmbiente” assegnato al Salvagente da Aics, associazione italiana cultura e sport. Il mensile e quotidiano online è stato premiato nella sezione “Sentinelle nel piatto”. Tra i premiati, la redazione Ambiente dell’Agenzia Ansa e l’Assessorato all’Ambiente della Regione Lazio. Alla squadra di polizia che scoprì la “terra dei fuochi” , il premio “Eroi dell’ambiente”.

La motivazione del premio assegnato al Salvagente spiega che la testata “è stata segnalata, da un panel che comprende giornalisti del settore, come la più trasparente riguardo le tematiche alimentari (non solo quelle ma noi abbiamo un interesse limitato a quello in questa specifica annualità)”.

Corretta informazione, sensibilizzazione all’ecosostenibilità, impegno per la trasparenza e la tracciabilità alimentare e poi sensibilizzazione dei cittadini all’autodifesa. Sono queste le motivazioni alla base delle assegnazioni dell’edizione 2019 del premio “QuotidianAmbiente” istituito dalla commissione Ambiente dell’Aics. I premi saranno consegnati lunedì 9 dicembre alle 19 a Roma – Hotel Imperial, via Veneto – dal presidente AiCS Bruno Molea e dal coordinatore della Commissione ambiente di AiCS, Andrea Nesi.

I premiati

Ecco di seguito i premiati divisi per categoria:

Premio “Sempre sul pezzo” alla Redazione Ambiente dell’Agenzia Ansa, “per l’informazione puntuale e approfondita” e per la “capacità di adattarsi ai tempi che mutano e la realizzazione di un canale dedicato alla sostenibilità, che confermano la Redazione Ambiente dell’ANSA come fonte affidabile anche sugli aspetti più scientifici”.

Premio “Minionnivori-style” al libro-denuncia “La rivoluzione nel piatto” della giornalista e autrice Rai Sabrina Giannini.

Premio “Sentinelle nel piatto” alla testata “Il Salvagente”, leader nei test di laboratorio contro le truffe ai consumatori.

Premio “Eroi dell’ambiente” che, istituito quest’anno, prenderà d’ora in poi il nome dei suoi primi destinatari: “Premio ROBERTO MANCINI E LA SUA SQUADRA”. Saranno presenti alla premiazione i membri della squadra: Alessandro Magno, Alessandro Pavoni, Bruno Montorio, Franco Bisozzi, Maurizio Mazzetti oltre alla moglie di Roberto Mancini, Monika Mancini. Loro, assieme allo scomparso Roberto Mancini, componevano la squadra di polizia che per prima indagò sulla “terra dei fuochi”.

Premio “Istituzioni al passo con i tempi” assegnato agli Assessorati all’Ambiente della Regione Lazio per il progetto “Capitan Ambiente”, e del Comune di Jesolo per il sostegno e l’approccio etico conferito alle Rifiuthlon, le maratone contro i rifiuti promosse da AiCS in tutto il territorio nazionale.

Premio “Volontari nella tempesta”  a Blue Conservancy Onlus, gestore del Centro Recupero Tartarughe Marine di Brancaleone, eccellenza calabrese che ogni anno porta in salvo dalle 30 alle 60 tartarughe marine.