Francia, nei parchi pubblici non si utilizzeranno più i pesticidi

Il National Forestry Office, un’agenzia del governo francese che gestisce le foreste statali, le foreste cittadine e le riserve biologiche (Onf) ha abbandonato l’uso di erbicidi, insetticidi e fungicidi nelle foreste pubbliche. Secondo l’Onf, lo 0,02% delle aree forestali pubbliche è stato trattato con un erbicida. Queste sostanze chimiche sono state utilizzate “per controllare la cosiddetta vegetazione “concorrente”, che potrebbe ostacolare la crescita degli alberi. L’ente pubblico favorirà ora “alternative meccanizzate o tecniche di biocontrollo per parassiti e parassiti”. L’Onf aveva già abbandonato l’uso del glifosato nel 2018.