Top 10 degli smartphone con batteria più lunga: Samsung meglio di tutti

Più gli smartphone diventano potenti, più app multimediali supportano, più il rischio che la batteria non arrivi a durare nemmeno una giornata. Per questo è importante scegliere un modello in grado di resistere più a lungo possibile. A stilare la classifica dei 10 modelli con la batteria è ConsumerReports, che spiega come ha fatto a testarli: “Per identificare i modelli nelle nostre valutazioni con la migliore durata della batteria, i nostri tester usano un dito robotico che simula ciò che una persona potrebbe fare con un telefono nel corso di una giornata media. Il robot naviga in internet, scatta fotografie, usa la navigazione GPS e, ovviamente, fa telefonate”.

La classifica

Al primo posto si classifica il Samsung Galaxy S10+, con una batteria di 4100 mah di capacità e una durata di 39,5 ore.

Segue il modello Galaxy S10 con batteria 3400 mah e durata 35,5 ore.

Il cinese OnePlus 6T si classifica terzo con capacità 3700 mah e durata 34 ore. 

Seguono altri due modelli Samsung. Il Galaxy S10e, con capacità di 3100 mah e durata 33,5 ore;

E il Samsung Galaxy Note9: 4000 mah di capacità e durata di 31,5 ore.

Al sesto posto fa capolino la Apple, con iPhone XS Max, che non dichiara la capacità della sua batteria ma che alla prova del test arriva a 29,5 ore.

Segue, a pari merito, LG G8 ThinQ che dura 29,5 ore a fronte di una capacità da 3500 mah.

All’ottavo posto ritorna Samsung, col modello Galaxy S9+, 3500 mah di capacità e 29 ore di resistenza.
AppleiPhone 8 Plus è il penultimo nella classifica dei migliori, con 29 ore di durata a fronte di una capacità non dichiarata.
Al decimo posto si piazza OnePlus 6, con una capacità di 3300 mah e 29 ore di durata.
Dai risultati di sopra possiamo concludere che, sebbene le migliori performance appartengano tutti a telefoni di fascia top, o comunque medio-alta, la durata della batteria non è proporzionale né a quanto si è sborsato né tanto medio alla capacità dichiarata.

Alcune buone abitudini per allungare la durata

“E indipendentemente dal telefono che hai, ci sono modi per prolungare la durata della batteria. Ecco i suggerimenti del nostro team di test” aggiunge ConsumerReports. Imposta la luminosità dello schermo su Auto in modo che il dispositivo possa adattarsi alle condizioni interne ed esterne.
Abbassa la luminosità di base. Nella maggior parte dei telefoni, è possibile farlo utilizzando un interruttore scorrevole nel menu Visualizza.
Impostare lo schermo in modo che vada in modalità standby dopo 15 o 30 secondi di inattività.
Attiva la modalità aereo quando ti trovi in ​​una posizione senza segnale WiFi o dati cellulari.
Riduci la frequenza degli aggiornamenti per e-mail, feed di social network e altre app a una volta ogni ora.
Se stai trasmettendo contenuti su una rete WiFi per svolgere altre attività ad alta intensità di trasmissione dati come i giochi su Internet, tieni a portata di mano un alimentatore. I test hanno rilevato che l’esecuzione di attività tramite WiFi può esaurire le batterie in modo significativamente più veloce rispetto all’utilizzo delle connessioni dati cellulari.