Tiralatte di seconda mano? Attenzione al rischio di batteri e funghi annidati

Tra gli oggetti più utili per molte neomamme, c’è il tiralatte. Poter conservare il latte materno per darlo al bambino quando si è in giro o passare al papà l’incombenza della poppata notturna può essere di grande aiuto. Attenzione però a farselo prestare. Secondo un esperto interpellato dal magazine inglese dei consumatori Which?, infatti, così si rischia di prendersi delle infezioni. Secondo il sondaggio del magazine, Circa l’11% delle madri intervistate aveva acquistato un tiralatte di seconda mano e il 7% ne aveva dato uno.

Batteri e funghi

Liz Halliday, vice capo dell’ostetricia presso Private Midwives, uno dei principali fornitori di servizi ostetrici privati, ​​ha dichiarato: “Il latte materno può contenere batteri e funghi che possono causare infezioni se i tiralatte vengono utilizzate da più donne. “Inoltre, se un tiralatte è stata utilizzata durante un periodo di trauma del capezzolo, può verificarsi anche la contaminazione del sangue”. Liz ha anche affermato: “C’è stata pochissima ricerca sulla contaminazione batterica dei tiralatte e, a mia conoscenza, non c’è stato un caso documentato di un bambino ammalatosi con l’uso di un tiralatte di seconda mano. Tuttavia, sarei prudente nel considerare questa opzione. Se è possibile acquistare una nuova pompa, questa sarebbe sicuramente la mia raccomandazione”.

Tiralatte   sistema chiusi e aperti

“Se questo esborso non è possibile – aggiunge Liz – penso che un tiralatte a sistema chiuso con basso utilizzo sia un’alternativa ragionevole se le parti dell’unità di raccolta del latte vengono sostituite dal nuovo utente”. Ci sono infatti due tipi di tiralatte disponibili per le donne: sistema aperto o a sistema chiuso. I tiralatte a sistema aperto sono consigliate solo per utenti singoli in quanto non hanno una barriera tra la raccolta del latte e le parti pompanti. È impossibile pulirli e sterilizzarli completamente in un ambiente domestico. “Ciò significa che il potenziale di batteri o funghi è elevato”, dice Liz a Which?, “e non consiglierei che vengano acquistati di seconda mano”.

Pro e contro

I tiralatte a sistema chiuso presentano una barriera tra l’unità di raccolta latte e le parti pompanti. Ciò significa che sono considerati sicuri per più utenti dal punto di vista della contaminazione e molte donne acquistano semplicemente le nuove parti del sistema chiuso se hanno acquistato un’unità di seconda mano. Lo svantaggio di usare una pompa di sistema chiusa di seconda mano è che di solito sono garantiti solo per l’utente originale e spesso solo per un anno o per una quantità specificata di ore di pompaggio. “In quanto tale”, dice Liz, “con l’acquisto di un tiralatte di seconda mano a sistema chiuso, il nuovo proprietario potrebbe scoprire che il motore non è efficace come dovrebbe essere, oppure potrebbe smettere di funzionare del tutto in un breve periodo di tempo. tempo”.

I consigli di Which per acquistare e utilizzare un tiralatte

Tiralatte elettrico o manuale?
Le pompe manuali sono più economiche, possono essere più silenziose e facili da trasportare, ma se stai pompando molto, potrebbe essere meglio investire in una pompa elettrica e risparmiare un po’ di lavoro.

Prendi la misura giusta
1 su 6 mamme ci ha detto che usare il tiralatte era scomodo. Assicurati di ordinare la protezione per il seno della taglia giusta.

Controlla la compatibilità
Alcuni tiralatte si adattano solo ad una marca particolare di bottiglia, quindi assicurati che quello che acquisti sia adatto alle tue bottiglie.

Pulizia
Leggere sempre le istruzioni per controllare il modo migliore per sterilizzare e pulire a fondo il tiralatte