Una lavastoviglie che dura più di dieci anni? Ecco i marchi più affidabili

Quanto dura una lavastoviglie? Per una volta consumatori e produttori sembrano d’accordo: i secondi assicurano un decennio e secondo un sondaggio di Consumer Reports anche i clienti, per lo meno quelli nord americani, si aspettano una durata del genere.
Fin qui le aspettative. La più importante associazione dei consumatori statunitensi, però, ha voluto andare al di là e chiedere ai propri associati che esperienze hanno avuto col marchio della lavastoviglie che avevano in casa. A rispondere sono stati in 70mila, un numero sufficiente per stilare una classifica dell’affidabilità dei brand. Per l’esattezza sono stati 72.307 a segnalare il giudizio, i danni, le riparazioni effettuate su altrettanti elettrodomestici acquistati tra il 2008 e il 2018, utilizzati in media tre volte a settimana.

Un sondaggio che dimostra come non tutti i modelli raggiungano il traguardo di una vita lunga 10 anni.
“Circa un quarto di tutte le lavastoviglie appena acquistate rischiano di rompersi entro i primi cinque anni”, commenta Simon Slater, responsabile dei sondaggi presso Consumer Reports. La scelta di un marchio affidabile, però, può aiutare.
20 i marchi presi in considerazione, alcuni dei quali tipici del mercato a stelle strisce, ma molti sono comuni anche da noi, come Bosch, Electrolux, Ikea, LG, Samsung, Whirlpool e Miele.

LE MARCHE PIU’ AFFIDABILI

Bosch, Miele e Whirlpool si distinguono come le marche di lavastoviglie più affidabili nel sondaggio, dunque sono meno soggette a rompersi entro i primi cinque anni.
Oltre alla vita media, però, Consumer Reports ha chiesto il grado di soddisfazione nei confronti degli elettrodomestici. “Avere una lavastoviglie che duri un decennio o più non è un gran conforto se non ti piace”, spiegano gli esperti Usa.
E a ritenersi largamente soddisfatti sono i proprietari di Bosch e Miele, mentre chi ha acquistato una Whirlpool è risultato più tiepido.

I MARCHI MENO AFFIDABILI

In cima al cahier de doléances le lavastoviglie Electrolux e Samsung.
“Il nostro sondaggio ha rilevato che pagare di più per una lavastoviglie, non garantisce necessariamente che sarà una macchina più affidabile”, commenta Slater. Specie se si debbono aggiungere delle spese di riparazione. Per quanto riguarda la soddisfazione, i proprietari di lavastoviglie Electrolux sono i meno soddisfatti dei 20 marchi del sondaggio.