“Perchè l’Aulin in alcuni paesi non è più in vendita?”

Caro Salvagente, 

quest’estate ho scoperto – mio malgrado – che il farmaco Aulin in Spagna non è più venduto per motivi di sicurezza. Eppure ero convinto che in tutta Europa ci fossero le stesse regole. Sapete spiegarmi il motivo?

Lettera firmata

 

Gentile lettore,

le sue perplessità sono più che motivate. Il principio attivo nimesulide, Aulin è il nome commerciale più diffuso, è stato messo al bando in Spagna, Finlandia e Irlanda mentre nel Regno Unito non è mai stato commercializzato. Nel nostro paese, invece, è ancora in vendita seppure con delle limitazioni. Chi è nel giusto, si chiederà? In una revisione del 2007, l’Ema ha concluso che i benefici derivanti dall’uso del nimesulide sono ancora superiori ai rischi, soprattutto a danno del sistema epatico (una posizione ribadita anche nel 2011). Tuttavia, ha suggerito agli stati membri di prevedere alcune restrizioni d’uso. Davanti a questa presa di posizione, gli stati membri si sono comportati in maniera più o meno restrittiva. Nel nostro paese l’Aifa ha approvato, lo stesso anno, alcune limitazioni nella prescrizione del principio attivo: i medici possono prescrizione nimesulide solo come seconda scelta e comunque per un periodo non superiore a 15 giorni. Inoltre la ricetta non è ripetibile. Spagna, Irlanda e Finlandia, invece, dopo la revisione dell’Ema hanno messo in atto azioni più cautelative togliendo i farmacia  basi di nimesulide dal commercio.