Nuovo ritiro dell’antidolorifico Palexia: altri 4 lotti coinvolti

Grunenthal Italia ha provveduto al ritiro volontario dalle farmacie di quattro lotti dell’analgesico Palexia (100mg – 30 compresse a rilascio prolungato e 150mg – 30 compresse a rilascio prolungato), in aggiunta a un precedente singolo lotto di cui aveva già dato comunicazione lo scorso 10 agosto.

Si tratta dei lotti:

  • 825I03 Palexia 100 mg 30 compresse a rilascio prolungato – AIC 040422545 (scad. 30.09.2020)
  • 829I02 Palexia 100 mg 30 compresse a rilascio prolungato – AIC 040422545 (scad. 30.09.2020)
  • 672I04 Palexia 150 mg 30 compresse a rilascio prolungato – AIC 040422661 (scad. 31.10.2020)
  • 673I01 Palexia 150 mg 30 compresse a rilascio prolungato – AIC 040422661 (scad. 31.10.2020)

L’azienda, riscontrato il difetto di confezionamento primario, ha immediatamente deciso, come prassi comune in questi casi, di ritirare dal mercato nazionale i quattro lotti in oggetto, utilizzato per il trattamento del dolore cronico severo negli adulti, dandone contestualmente comunicazione all’Agenzia del Farmaco (AIFA). È importante sottolineare che da tale difetto non sono attesi impatti per i pazienti.