Glifosato, Greenpeace: “Fare luce sugli effetti delle formulazioni commerciali”

“Fare luce sugli effetti delle formulazioni commerciali a base di glifosato“. È la richiesta di Federica Ferrario, responsabile della campagna agricoltura di Greenpeace Italia, dopo l’annuncio da parte dell’Istituto Ramazzini di Bologna dell’avvio del primo studio sugli effetti a lungo termine del temuto erbicida.

“L’aspetto importante di questo studio – spiega in una nota la Ferrario –  è che vuole essere totalmente indipendente e che ha lo scopo di verificare, piuttosto che nascondere, gli effetti negativi sulla salute derivanti dall’uso del glifosato. Lo studio potrebbe introdurre nuovi e importanti elementi per valutare gli effetti del glifosato sulla salute delle persone e fare luce sugli effetti delle formulazioni commerciali a base di glifosato, poiché le persone e l’ambiente non sono esposte solo al suo principio attivo, ma piuttosto a un mix di sostanze chimiche diverse presenti nelle formulazioni commerciali, che tuttora non sono sottoposte ad adeguata valutazione.”