Glifosato, vietato in Italia? No, basta comprare il RoundUp su Amazon

In Italia l’uso del glifosato è vietato in fase di preraccolto del grano e nei giardini pubblici. Eppure acquistare gli erbicidi a base della famigerata molecola, giudicata “probabile cancerogena” dalla Iarc, è molto semplice. Lo è ancora di più se si decide di acquistarlo on line magari tramice Amazon (come mostra la nostra prova con la foto qui in basso). Basta fare una ricerca per il RoundUp, il pesticida della Monsanto più usato al mondo e la lista dei prodotti acquistabile è lunghissima.

Un divieto…aggirabile

Il decreto del ministero della Salute dell’agosto 2016 vieta l’uso industriale di erbicidi a base di glifosato prima del raccolto e anche nelle aree “frequentate dalla popolazione o da gruppi vulnerabili quali parchi, giardini, campi sportivi e zone ricreative, aree gioco per bimbi, cortili ed aree verdi interne a complessi scolastici e strutture sanitarie”.

L’appello degli eurodeputati alla Gdo: “Non vendetelo più”

In Francia un gruppo di eurodeputati dei Verdi e della Sinistra ha lanciato un appello ai big della grande distribuzione organizzata tra i quali Carrefour, Auchan, Castorama e Bricorama affinché non vendano più prodotti per il giardinaggio a base di glifosato.

“Vi stiamo chiedendo – si legge nella lettera – di andare oltre e impegnarvi per la protezione della salute umana, cessando di vendere prodotti al glifosato. Presente sugli scaffali dei vostri negozi, questa molecola (…) è ritenuta dalll’Organizzazione mondiale della Sanità  “probabilmente cancerogena” dal marzo 2015″.

Mentre gli Stati hanno abdicato alle multinazionali e in attesa delle conclusioni della nostra commissione d’inchiesta – si conclude la lettera aperta ai manager della gdo – vi chiediamo di assumere una posizione applicando, da ora, il principio di precauzione rimuovendo dai vostri scaffali i prodotti basati del glifosato”.