Iscrizioni scolastiche, il 9 al via la prima fase

Inizia martedì 9 gennaio la prima fase delle iscrizioni all’anno scolastico 2018/2019. A partire dalle 8, infatti, è possibile registrarsi sul portale del Miur (www.iscrizioni.istruzione.it). Chi ha un’identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) potrà accedere con le credenziali del gestore che ha rilasciato l’identità. L’iscirzione vera e propria, poi, sarà possibile a partire dal 16 gennaio e durerà fino al 6 febbraio. A dover effettuate l’iscrizione on line sono i genitori dei bambini che devono frequentare:

  • la prima classe delle scuole di ogni ordine e grado
  • i percorsi di istruzione e formazione professionale
  • la classe terza dei licei artistici artistici e degli istituti tecnici e professionali
  • il percorso di specializzazione per “Enotecnico” degli istituti tecnici del settore tecnologico a indirizzo “Agraria, agroalimentare e agroindustria”, articolazione “Viticoltura ed enologia”.

Scuola dell’infanzia

Per la scuola dell’infanzia, la modalità di iscrizione resta quella in forma cartacea e va presentata direttamente alla scuola scelta.

Scuola primaria

I genitori possono iscrivere alla prima classe della scuola primaria le bambine e i bambini che compiono sei anni di età entro il 31 dicembre 2018. Si possono iscrivere anche i bambini che compiono sei anni dopo il 31 dicembre 2018 e comunque entro il 30 aprile 2019. Non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla prima classe della primaria di bambine e bambini che compiono i sei anni successivamente al 30 aprile 2019. I genitori, al momento della compilazione delle domande di iscrizione on line, possono indicare, in subordine rispetto alla scuola che costituisce la loro prima scelta, fino a un massimo di altre due scuole di proprio gradimento. Il sistema di iscrizioni on line comunica di aver inoltrato la domanda di iscrizione verso le scuole indicate come seconda o terza opzione.

Scuola secondaria di I grado

All’atto dell’iscrizione on line, i genitori esprimono le proprie opzioni rispetto alle possibili articolazioni dell’orario settimanale che può essere di 30 oppure 36 ore, elevabili fino a 40 (tempo prolungato), in presenza di servizi e strutture idonee. In subordine alla scuola che costituisce la prima scelta, è possibile indicare fino a un massimo di altre due scuole di proprio gradimento.

Scuola secondaria di II grado

Nella domanda di iscrizione on line alla prima classe di una scuola secondaria di secondo grado statale, i genitori esprimono anche la scelta dell’indirizzo di studio. Oltre alla scuola di prima scelta è possibile indicare, in subordine, fino a un massimo di altre due scuole di proprio gradimento.

Come si effettua la registrazione

La registrazione al portale del Miur è molto semplice. Chi non è in possesso della Spid, dovrà accedere al seguente indirizzo: http://www.iscrizioni.istruzione.it, andare su “Registrati”;

Ora occorre inserire il proprio Codice Fiscale e selezionare la casella con scritto “Non sono un robot”;

A questo punto va compilata la scheda con tutti i dati anagrafici e l’indirizzo mail;

Per confermare la registrazione, bisogna attendere l’email di ritorno automatico della registrazione e confermare;

Accedere alle iscrizioni online con le credenziali ricevute all’indirizzo e-mail fornito.