lunedì, 18 Novembre 2019

Tag: navigare all’estero

Roaming: la Ue cambia strada e vuole abolirlo sul serio

Corretta fortemente la prima proposta che prevedeva troppi limiti per la fine dei sovrapprezzi per chi naviga e chiama dall'estero. Ora gli operatori potranno far pagare solo i "furbetti delle Sim"

La fine del roaming? “Una soluzione da azzeccagarbugli”

Massimiliano Dona al Test-Salvagente boccia senza appello la proposta di Bruxelles che fissa troppi paletti ai sovraccosti per chi telefona, invia Sms o naviga dall'estero e la definisce un'occasione mancata e un cedimento alle lobby. Ecco cosa propone la Commissione.

Addio al roaming: la parziale retromarcia della Ue

Da anni sentiamo ripetere che il 2017 avrebbe segnato la fine dei costi del roaming, i costi maggiorati per chi chiama, invia Sms o naviga dall'estero. Lo schema proposto da Bruxelles, però, ha troppi limiti. "Uan resa alle lobby" dicono i consumatori. Ecco perché