sabato, 20 ottobre 2018

Ge

Sull’olio di palma, l’Efsa (una volta tanto) ha seguito il principio...

Sconcerta l'aumento dei limiti Efsa sul 3-mcpd, il contaminante dell'olio di palma. Ma, spiega il professor Ritieni, le Autorità devono intervenire subito su un pericolo potenziale, tutelando i consumatori per poi continuare a studiare gli effetti con metodi più raffinati.