lunedì, 15 ottobre 2018

draghi

Con la fine dell’ombrello Bce, i tassi dei mutui italiani rischiano...

Molti italiani sono preoccupati che la fine del quantitative easing, programma di acquisto dei titoli di stato iniziato nel 2015, che ha contribuito a sostenere l'economia italiana, si traduca in un aumento delle rate dei mutui a tasso variabile. A tranquillizzare gli animi - ma fino a un certo punto - ci pensa Roberto Anedda, Direttore Marketing di Mutuionline, popolare comparatore web di mutui.