lunedì, 22 aprile 2019

Tag: Direttiva UE 2018/2002

La Ue ci ripensa: entro il 2026 vanno cambiati i contabilizzatori...

Obiettivi di risparmio energetico non raggiunti e allora entro il 1° gennaio 2027 andranno sostituiti quei modelli che non hanno la capacità di essere letti da remoto. L'obiettivo è nobile: evitare gli sprechi, ma perché non pensarci prima e costringere le famiglie a un'altra spesa?