martedì, 23 ottobre 2018

corte europea diritti

Ilva, la Corte di Strasburgo mette sotto accusa l’Italia

La Corte dei diritti umani europea giudicherà la violazione dei diritti umani dovuta dall'azione insufficiente della politica. A Taranto al via il processo. Alessandro Marescotti (Peacelink): "l'Ilva non ha i soldi per mettere gli impianti a norma, probabilmente si perderanno posti di lavori, sarebbero salvi se avessero rispettato i diritti dei lavoratori".