lunedì, 22 ottobre 2018

botox

Lav, appello a Nestlè: fermi i test animali per il botox

Secondo la coalizione delle associazioni animaliste europee Eceae – di cui la Lav è rappresentate per l’Italia – la corporate svizzera Nestlè sarebbe coinvolta in sperimentazioni animali per la commercializzazione del cosiddetto botox, vale a dire la tossina botulinica ampiamente impiegata per fini estetici. Al via una petizione per chiedere lo stop