lunedì, 17 dicembre 2018

bombole

Auto a metano, l’inganno della revisione gratuita della bombola

Secondo una normativa Ue la revisione e sostituzione della bombola ogni 4 anni è gratuita, o meglio: viene assorbita da un'imposta pagata dagli automobilisti quando fanno rifornimento. In realtà, restano fuori tutti i costi di manodopera: dai 120 ai 450 euro che toccano al consumatore. E i più sfortunati, come una lettrice del Salvagente, incontrano meccanici furbetti che aggiungono spese non dovute.

Auto a metano, costi spropositati per la revisione delle bombole

Nei componenti di Opel, Citroen, Volkswagen e Mercedes, le targhette non sono visibili, quindi vanno interamente cambiati, con costi spropositati per gli utenti. Federconsumatori: "Le case automobilistiche chiariscano al più presto"