venerdì, 17 Settembre 2021

Tag: biolevano

biomasse centrale rinnovabili

143 milioni di contributi pubblici in cambio di false rinnovabili. La...

Undici misure cautelari, beni per oltre 140 milioni sequestrati e oltre 50 perquisizioni in diverse Regioni del Centro-Nord. È il risultato di una maxi-operazione della Guardia di Finanza, dei Carabinieri forestali e del Comando provinciale di Pavia nell'ambito di una maxi truffa nel settore delle energie rinnovabili. L'operazione nasce dall'inchiesta della procura di Pavia, coordinata dal procuratore aggiunto Mario Venditti e dal sostituto Paolo Mazza. Secondo il Sole 24 ore, ai domiciliari è finito anche Pietro Franco Tali, ex amministratore delegato di Saipem, che aveva quote della Biolevano, l'azienda la centro dell'indagine.