Tampone salivare fai-da-te: come funziona l’autotest?

TAMPONI SALIVARI

Pubbliredazionale in collaborazione con tuttofarma.it

Il dilagarsi della variante Omicron sta causando una grossa pressione sulle farmacie, prese d’assalto da lunghe file di persone in attesa di potersi sottoporre a un tampone. Da alcuni mesi esistono dei test Covid fai da te utili per offrire un primo risultato di screening per poi approfondirlo con ulteriori esami.

Chiunque può effettuare questi tamponi in maniera autonoma e comodamente a casa. Specifichiamo che non si tratta di test attendibili come quelli di laboratorio, ma rappresentano una prima e pratica indicazione che può portare ad un approfondimento con un secondo test.

Cos’è il tampone rapido salivare fai da te?

Il tampone rapido salivare è uno strumento diagnostico che permette di rilevare gli antigeni del Coronavirus SARS CoV-2  attraverso un campione di fluido orale umano.

La praticità di questo test riguarda la sua esecuzione poiché meno invasiva rispetto al classico orofaringeo e la comodità di poterlo acquistare autonomamente e svolgerlo a casa. E’ possibile acquistare anche sul web i tamponi rapidi salivari, e vi invitiamo ad effettuare l’acquisto esclusivamente su farmacie online autorizzate dal Ministero della Salute, come www.tuttofarma.it.

Non conosci il Salvagente? Scarica GRATIS un numero della nostra rivista cliccando sul pulsante qui in basso e scopri cosa significa avere accesso a un’informazione davvero libera e indipendente

Sì! Voglio scaricare gratis il numero di novembre 2021

Questi tamponi sono degli autotest per uso domestico utili solo per effettuare una prima diagnosi di un eventuale contagio: in caso di risultato positivo è necessario contattare il proprio medico curante o l’ASL di zona.

Tampone rapido salivare: quando è utile farlo?

Come detto, Il tampone salivare è molto semplice e poco invasivo, e può essere effettuato in qualsiasi momento della giornata, anche se è preferibile raccogliere il primo fluido orale al mattino.

Un test rapido salivare è consigliabile e può essere utile in diverse situazioni, tra cui:

  • Se si avvertono dei sintomi riconducibili ad un’infezione da Coronavirus SARS CoV-2;
  • Per avere una rapida indicazione nel caso si avesse il dubbio di aver contratto il virus;
  • Circa dopo 5 giorni aver avuto un contatto con un soggetto risultato positivo, anche qualora non fossero presenti dei sintomi;

Il test Covid fai da te è quindi sicuramente utile per tutte quelle persone che hanno avuto contatti con un soggetto positivo e che credono di aver contratto il virus. Ma i test rapidi salivari sono indicati anche per tutte le persone con disabilità o mobilità ridotta, oppure per i bambini: infatti questo test è meno fastidioso rispetto al classico tampone rino-faringeo.

Come leggere i risultati del tampone salivare fai da te?

Il risultato dei test salivari è disponibile in appena 15 minuti ed è molto semplice da interpretare:

  • Positivo : sono presenti due linee nelle regioni di C (Controllo) e T (Test);
  • Negativo: compare un’unica linea colorata vicino alla regione C. La regione T in questo caso non avrà nessuna linea.

Qualora non ci sia nessuna linea in prossima della regione C: vorrà dire quindi che qualcosa nella procedura non è andato a buon fine e il test risulterà nullo. In questo caso bisognerà effettuare nuovamente l’esame con un nuovo test.

È importante sapere che né il colore e né l’intensità delle linee hanno valore per l’interpretazione dell’esito. Il test deve essere considerato positivo qualunque sia l’intensità del colore della linea del test (T), anche se essa sia accennata (anche dopo il trascorrere dei 15 minuti).

Nel caso in cui il test riscontrasse la positività al virus  questo significherebbe che è molto probabile aver contratto il Covid-19. Tuttavia, il risultato del test fai da te deve essere confermato da un test molecolare o un tampone rapido antigenico. In questo caso è necessario mettersi subito in autoisolamento (secondo le linee guida locali) e contattare o l’ASL di zona o il proprio medico curante.

I tamponi fai-da-te valgono per ottenere il Green Pass?

Nessun test Covid effettuato a casa è attendibile come quelli effettuati in laboratorio, e quindi non permette di ottenere di ottenere il Green Pass.