I frollini di Aldi, le gallette di farro e ancora tonno decongelato: i richiami della settimana

RICHIAMI ALIMENTI

Negli ultimi giorni tanto le aziende che il ministero della Salute hanno comunicato il richiamo dei seguenti prodotti:

  • Trancio di tonno pinne gialle decongelato con aggiunga di acqua a marchio Ittica Zu Pietro. I lotti coinvolti sono i seguenti: 2008217/21 (scadenza 07/06/2021) per presenza di nitrati e nitriti, e in applicazione del principio di precauzione dei lotti 2008218/21 (scadenza 06/06/2021), 2008216/21 (scadenza 08/06/2021), 2008215/21(scadenza 09/06/2021), 2008214/21 (scadenza 10/06/2021) , 2008213/21 (scadenza 11/06/2021).
  • Albaluna gallette di farro: il lotto 31 10 21 è stato richiamato perché “in etichetta è riportata la voce ‘Senza glutine’ ma il prodotto contiene glutine”;
  • Erba Vita: il lotto 8821 e 4921 della PSILLO CUTICOLA POLVERE 100 g e il lotto 6021 delle compresse ISPAGHUL sono risultate contenere “Ossido di etilene oltre i limiti consentiti dalla normativa vigente per l’utilizzo negli integratori alimentari e nei mangimi di origine vegetale e animale (Reg. CE n. 396/2005)”.
  • Aldi ha comunicato il richiamo del lotto 15214 (B) dei Frollini con gocce di cioccolato extra formato 1 Kg Buon’Ora prodotti da Lazzaroni perché contengono “gli allergeni NOCCIOLE e UOVA non dichiarati in etichetta”.
  • Decò ha comunicato il richiamo del lotto ANIUS5-20 di tranci di verdesca congelata a marchio Pescados Y Congelados Espamar per la “presenza di mercurio oltre i limiti di legge”.