Ancora nitrosammine cancerogene in 5 profilattici su 30

L’Organizzazione mondiale della sanità esattamente 10 anni aveva espresso preoccupazione per la presenza di N-nitrosammine nei preservativi. Nelle sue linee guida  “Male Latex Condom: Specification, Prequalification and Guidelines for Procurement” aveva chiesto ai produttori di ridurre il contenuto di queste sostanze azotate nei profilattici, dato che alcuni tipi di N-nitrosammine possono influenzare il DNA e causare il cancro. Un appello più volte ripetuto negli ultimi anni, fino a che, lo scorso aprile il Comitato di esperti dell’Organizzazione mondiale della sanità sugli standard farmaceutici nel suo 54° Rapporto tecnico ha ulteriormente elaborato i requisiti sottolineando che che i produttori devono dimostrare di poter ridurre la quantità di N-nitrosammine che migrano dal profilattico a meno di 50 ppb.

Ancora nitrosammine nei profilattici

Raccomandazioni rispettate dai colossi di questo mercato? Non sempre, come dimostra l’ultimo test della rivista Choise, mensile dei consumatori di Hong Kong che ha inviato in laboratorio 30 preservativi, 22 in ​​gomma (lattice), 6 in ​​poliuretano (PU) e 2 in ​ poliuretano.

I cinque profilattici nei quali Choice ha trovato la cessione di N-nitrosammine in quantità variabili

Più basso è il contenuto di N-nitrosammine, meglio è, questo il punto di partenza della rivista, che ha cercato in laboratorio 11 tipi di nitrosammine trovandone 4 nei campioni, N-nitrosodimetilammina (N-Nitrosodimethylamine, NDMA) e N-Nitrosodiethylamine (NDEA), classificate come possibili e certe cancerogene per l’uomo. Sono stati rilevati un totale di 5 campioni con N-nitrosammine in grado di migrare dal preservativo e tra questi spicca un prodotto del colosso del mercato dei profilattici, la Durex, con il suo Real Feel Condom (10,9 ppb di gran lunga sotto la soglia indicata dagli esperti Oms).

Molto peggio è andata al Wonder Life Fruit Flavor (marchio molto venduto in oriente) che ha fatto segnare 854,5 ppb di NDEA e 235.3 di NDEB.

Bocciati anche i Wonder Life Supreme Ultra Thin Condoms (NDBA 133 ppb) e i due preservativi di Aoni (ancora una volta un brand che si trova nelle farmacie e nei negozi orientali), il Nanosilver Ultrathin 001 e l’Extra Smooth Ultrathin 001, entrambi mostravano valori alti di NEPhA (262 ppb il Nanosilver e 184 l’Extra Smooth).

La buona notizia è che in 25 casi su 30 nessuna nitrosammina è stata rilevata in laboratorio. Un deciso miglioramento rispetto a dieci anni fa quando la percentuale di preservativi che mostravano queste pericolose sostanze erano decisamente superiori.