“Il mio Artic Cube non funziona, come posso riavere i miei soldi?”

condizionatore

Caro Salvagente,

come si può  ottenere il rimborso dell’acquisto tramite Internet  del Artic cube che mi è  arrivato venerdì scorso e non funziona? Mio marito – che ha fatto l’acquisto – ha provato a contattare il sito ma hanno risposto tramite segreteria che avrebbero richiamato e, infatti,  il giorno successivo hanno fatto 2 squilli  e neanche il tempo di rispondere hanno messo giù. Mio marito ha subito richiamato  e un disco ha risposto che hanno chiamato senza ricevere risposta. C’è possibilità  di avere il rimborso restituendo la merce?

Grazie

Lettera firmata

Gentile lettrice, abbiamo chiesto una riposta a Massimiliano Dona, segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori che si è occupato della faccenda diffidando perfino l’azienda a rispettare i diritti dei consumatori.

Trattandosi di acquisto fatto on line, la prima cosa da ricordare è che è diritto del consumatore poter recedere dal contratto entro 14 giorni: per far ciò è sufficiente inviare una comunicazione scritta al venditore (una email o meglio ancora una raccomandata) comunicando i riferimenti dell’ordine effettuato e l’intenzione di sciogliere il contratto. A seguito di questa iniziativa, il consumatore stesso dovrà restituire il prodotto e il professionista sarà tenuto al rimborso del prezzo.

Per coloro i quali avessero acquistato da più di 14 giorni viene invece in considerazione la disciplina delle garanzie postvendita, che -come è noto- implicano per il venditore (e non per il produttore, quindi fate attenzione a chi indirizzate la vostra comunicazione) di riparare o sostituire il prodotto. Nei casi più gravi (e questo sembra esserlo) dopo aver richiesto la riparazione o sostituzione si può richiedere la risoluzione del contratto e quindi di riavere indietro i soldi.