Richiamo di bacche di Goji per rischio chimico: pesticidi oltre i limiti

Il ministero della Salute ha comunicato, con quattro diversi avvisi pubblicati sul proprio sito, il richiamo di diverse confezioni di bacche di Goji commercializzate dalla Mainardi Nicola Srl per rischio chimico: su alcuni lotti è stata riscontrata la presenza oltre i limiti consentiti dal regolamento Ce 396/95 dell’insetticida carbofuran e del fungicida esaconazolo. Tutti i prodotti risultano confezionati nello stabilimento di Lendinara (RO).

Il provvedimento di richiamo riguarda:

–  i lotti 190219075 con scadenza 29/02/2020; 190305008 con scadenza 31/03/2020;  190404070 con scadenza 30/04/2020 del prodotto venduto nelle buste da 100 grammi;

il lotto 100314045 con scadenza 31/03/2020 del prodotto venduto nelle buste da 500 grammi;

il lotto 190318079 con scadenza 31/03/2020 del prodotto venduto in buste neutre da 2,5 kg;

– i seguenti 9 lotti del prodotto venduto in vassoi da 130 grammi: