Black Friday estremo su ePrice: polemiche per la roulette dello sconto

Siamo entrati nella settimana del Black Friday, il 24 novembre, il giorno dell’anno in cui le maggiori catene commerciali offrono prezzi stracciati e maxi-sconti ai consumatori. Partita come tradizione negli Usa, quella del “venerdì nero” da pochi anni ha preso piede anche in Italia, tanto che tutte le maggiori catene fisiche e online, come Amazon, Feltrinelli e Mediaworld propongono le loro offerte “imperdibili”. A spingersi all’estremo, con una sorta di “roulette russa” dell’offerta incredibile, è il portale ePrice che per l’occasione ha coniato la “Black Hour”. Come funziona? Da a partire dal 6 novembre e fino a giovedì 23 ogni giorno il portale posiziona un’ora speciale in cui distribuisce 60 pezzi di vario tipo, da grossi elettrodomestici a piccoli utensili elettrici, passando per Tv e computer al prezzo di 99 centesimi. L’inizio dell’ora ogni giorno cambia e arriva a sorpresa, cosicché in tantissimi affollano l’homepage di ePrice nella speranza di venire premiati dalla fortuna e dalla costanza. E in tantissimi rimangono delusi. Basta cercare su Twitter #Blackhour per trovare le lamentele di chi ci ha provato ed è rimasto a mani vuote. 

Le proteste

Emanuele D’Elia scrive: “ di e-Price è una pagliacciata ho cliccato almeno su 3 prodotti 2 dei quali mi è stata chiesta la verifica al momento del carrello il sito va in crash ma guarda un po’”. Herry conferma: “Ogni volta che aggiugo il prodotto c’è il problema per la manutenzione, ma intanto i pezzi disponibili finisco “. I commenti sono tutti di questo tenore, tanto che anche l’Unione nazionale consumatori è intervenuta twittando. “Più difficile del 6 al “Più finta dei capelli di Sono solo alcuni dei vostri commenti sulla di . A noi di stanno arrivando tantissimi segnalazioni in questi giorni. Voi che ne pensate? o no?!”

La risposta dell’azienda

E l’azienda? Risponde su Facebook alle critiche. Il 9 novembre con un commento sotto un post in cui ricorda l’iniziativa: “L’enorme interesse suscitato da questa promozione ha purtroppo generato alcuni problemi tecnici. Ci scusiamo per l’inconveniente ma vi rassicuriamo sull’assoluta buona fede e trasparenza legata a questa iniziativa: dal 6/11 a oggi sono stati acquistati 105 pezzi (di cui oggi regolarmente 60) a € 0,99 e nelle prossime “ore segrete” verranno inseriti anche i 135 pezzi che non siamo riusciti a mettere in vendita nei primi giorni a seguito delle anomalie tecniche”. Ma i problemi tecnici e le critiche continuano, tanto che dopo alcuni giorni ePrice (che in un link in home indica i prodotti aggiudicati nei giorni precedenti con tanto di comune di residenza del vincitore) torna sull’argomento: “Rispondiamo ai commenti relativi alla difficoltà di procedere con l’acquisto dei prodotti a € 0,99. Le decine di migliaia di utenti presenti sulla pagina durante le ore segrete comportano che gli acquisti vengano finalizzati nel giro di davvero pochi secondi”. Cosa

Effetto boomerang

 che è verosimile, considerando che per esempio, i primi 22mila biglietti per il concerto di settembre a Lucca dei Rolling Stones, messi in vendita online, sono andati esauriti in 2 minuti. Eppure il cattivo funzionamento del meccanismo dell’offerta di ePrice alimenta così tanto la frustrazione e i sospetti dei consumatori che la geniale trovata di marketing potrebbe trasformarsi in un’enorme boomerang.