La cartella per il bollo auto 2011? È prescritta

Caro Salvagente, ho ricevuto una cartella per il pagamento della tassa automobilistica per l’anno 2011. Da quello che ho letto sulle vostre pagine presumo che non devo pagarla in quanto prescritta. Vero?

Paolo D’Alto

Caro Paolo,

l’articolo del Salvagente al quale fa riferimento partiva da una denuncia dell’avvocato Valentina Greco (legale fiduciario UNC). Abbiamo chiesto a lei di risponderle e queste sono le sue indicazioni.

L’imposta per il bollo auto si prescrive in tre anni che devono essere conteggiati dal 1° gennaio dell’anno successivo alla scadenza del pagamento: quindi per l’anno 2011, il computo decorre dal 1° gennaio 2012 e l’imposta si prescrive il 31 dicembre 2014, a meno che nel frattempo il contribuente non abbia ricevuto un atto interruttivo della prescrizione come un sollecito o un avviso di accertamento. La cartella, se prescritta, deve essere impugnata entro 60 giorni dalla ricezione.