lunedì, 17 dicembre 2018

etichetta a

Etichetta a semaforo, la Francia sceglie il male minore? Non basta

I consumatori francesi hanno "scelto", tra quattro modelli proposti, il NutriScore: 5 colori che danno un giudizio complessivo all'alimento e non al singolo ingrediente come invece prevede il traffic light inglese su cui puntano Coca-Cola, Nestlé, Unilever e Co. Il risultato? Un grande caos per i consumatori