martedì, 18 dicembre 2018

de castro

Il Ttip è a un punto morto, l’Italia è l’unica che...

Mentre Merkel corregge le dichiarazioni del suo vice contro il trattato ma conferma le profonde divisioni con gli Usa, e la Francia chiede la fine dei negoziati, il ministro Calenda continua più realista del re: "L'approvazione del Ttip è inevitabile"