martedì, 27 Ottobre 2020

Tag: compiti

compiti

Compiti e vacanze, in 3 mesi gli studenti dimenticano il 39%...

Ogni anno, alla fine della scuola si ripropone la stessa questione: compiti per le vacanze sì o no? C'è chi ritiene che i bambini abbiano bisogno di riposo dopo un anno affrontato tra quaderni e sussidiari e c'è chi, invece, a costo di perdere ore di mare e sole, aiuta i propri figli a portare a termine l'assegno. Fior fiore di terapeuti a spiegare le ragioni dell'una e dell'altra sponda. Quest'anno si sono scomodati addirittura  i ricercatori della University of Southern California per dirci che no, il riposo non fa bene alla mente dei nostri bambini

Francia, basta compiti a casa. In Italia siamo ancora al ripasso...

Il ministro dell'Istruzione francese promette: "Basta compiti a casa dal prossimo anno" mentre per i genitori italiani inizia un altro tormentone: il libro per le vacanze. Chi ha ragione?

I compiti delle vacanze? Spesso sono una tortura inutile

Manca poco meno di un mese all'inizio di un nuovo anno scolastico e parte la corsa al completamento dei tanto odiati compiti per le vacanze. Servono davvero? Lo abbiamo chiesto ad un insegnante e un editore, con guidizi differenti

I compiti per le vacanze? Una tortura inutile

I compiti per le vacanze? Sono inutili, un ossimoro secondo i pedagoghi. A essere favorevoli solo gli editori. In ogni caso ecco i consigli degli esperti