giovedì, 13 dicembre 2018

Cno

Xylella, Ue estende area a rischio fino a Bari. Cno: “Una...

La Ue ha approvato la proposta estendere l'attuale area di quarantena per contrastare il batterio degli olivi in Puglia di circa 20 chilometri arrivando nel barese "cuore pulsante dell'olivocultura italiana" spiega il Cno che avverte: "Trenta milioni di piante a rischio morte"

“Un assist sconsiderato a chi vende falso extravergine”

Dura presa di posizione del Consorzio Nazionale degli Olivicoltori, Unaprol e Unasco contro la sentenza del Tar del Lazio che ha annullato la multa a Lidl: "Un altro schiaffo al mondo olivicolo italiano, alla qualità e alla salute dei consumatori. Un precedente pericolosissimo"