giovedì, 18 ottobre 2018

burro di soia

C’è da fidarsi dei cibi venduti da Amazon? Il caso del...

Sei mesi dopo un richiamo governativo che ha interessato il burro di soia contaminato da Escherichia Coli, i giornali Usa scoprono che il prodotto è ancora in vendita sul portale del big del commercio on line. E iniziano a indagare sull'efficacia dei richiami di sicurezza previsti da Amazon