NonSieteSoli, come lavoriamo per darvi le guide gratuite ma aggiornate in tempo reale

Sono settimane davvero complicate, anche per chi lavora in una redazione come quella del Salvagente. Si accavallano notizie, chiarimenti e aggiornamenti praticamente ogni ora. E l’informazione per un giornale che si occupa di diritti del cittadino non può lasciar correre.

Per questo dietro alle quinte della sezione #NonSieteSoli, quella che abbiamo messo online per esservi vicini con guide, podcast, approfondimenti e perfino un numero del mensile gratuiti, non c’è un attimo di respiro.

Chi fruisce di queste guide non lo sa, ma dietro ogni copia che scarica gratuitamente c’è il lavoro di molte persone: giornalisti, grafici, tecnici e addetti alla comunicazione che aggiornano continuamente le informazioni, avvertono i lettori, predispongono gli oscuri (per me) meccanismi di distribuzione digitale, rispondono ai lettori che hanno avuto qualche problema nello scaricare.

Pensate che ogni volta – tanto per fare un esempio facile – che cambia il modulo di autocertificazione o ci sono approfondimenti o conoscenze utili sul coronavirus viene lavorata e messa on line in tempi record un’edizione aggiornata della guida Emergenza virale. Non chiedetemi a che edizione siamo arrivati, ho perso il conto, ma posso dirvi che la guida è oggi lievitata a 119 pagine (ed era partita con non più di 50).

Si tratta, insomma, di guide “vive” che richiedono un “lavoro” anche a voi lettori, quello di scaricare ogni tanto le nuove edizioni. Almeno se il tema vi interessa ed è tra quelli destinati a cambiare come quelli sul coronavirus.

L’ultimo lavoro che abbiamo appena finito di aggiornare è quello scritto da Chiara Affronte, la guida Lavorare ai tempi del coronavirus. Una guida a cui teniamo davvero molto visto che l’abbiamo prodotta pensando a chi va in prima linea. In questi giorni li abbiamo visti spesso, ma non tutti. Certo sul fronte di chi non risparmia sudore, sacrifici e rischi ci sono medici e infermieri. Ma anche, spesso meno visibili, operai, impiegati, addetti alle pulizie e alle mense, cassiere e cassieri…

È a loro che abbiamo dedicato un vademecum per sapere quali sono i loro diritti alla sicurezza in questo periodo. Oggi però abbiamo aggiunto un capitolo ugualmente importante, grazie al contributo dello studio legale dell’avvocato Carlo Zaccagnini che ci ha dato modo di approfondire i rischi per il datore di lavoro e per il cittadino in questi giorni complicati. Un altro vademecum che potrete leggere gratuitamente e che, siamo sicuri, in molti scaricheranno dal nostro sito.