venerdì, 3 Dicembre 2021

Archivi Mensili: Agosto 2020

Amazon è responsabile per i danni causati dai prodotti venduti sul...

La Corte d'appello della California emette una sentenza che complicherà la vita del colosso di e-shop e aumenta i diritti dei consumatori che comprano sul portale. Amazon, infatti, è stata ritenuta responsabile per i difetti e i danni del prodotto venduto sul suo marketplace anche se non formalmente né produttore né venditore.
GLIFOSATO BAYER

Usa, Bayer patteggia per Essure, il contraccettivo che arrecava danni irreversibili

l colosso della farmaceutica, infatti, si è impegnato a pagare 1,6 miliardi di dollari per risolvere la maggior parte delle azioni legali a Essure, accusato dalle donne di non prevenire le gravidanze e arrecare danni irreversibili. Il patteggiamento risolve il 90% delle 39mila cause nei tribunali della California e della Pennsylvania.

L’integrazione di vitamina D nei bambini migliora il loro microbiota

Uno studio basato su 1.157 neonati ha scoperto che l'integrazione della vitamina D è associata a cambiamenti batterici nel microbioma di un bambino che può influenzare in meglio la suscettibilità all'asma o alle infezioni virali respiratorie.

Congelatori: sicuri che funzionino meglio del freezer di casa?

In un test di laboratorio, gli svizzeri di K-Tipp hanno misurato la velocità di congelamento di 10 modelli fino a 100 litri di capienza. E le differenze sono notevoli tra chi impiega 18 ore e chi addirittura 37. Il più efficiente? Un modello della INdesit.

“Paga la multa per contenuti pedopornografici”. Il phishing con falso sito...

Gli hacker specializzati in furto di dati sensibili via web hanno avuto persino il coraggio di pubblicare un finto sito della Polizia di Stato per mettere in atto la loro frode.  A segnalarlo è la pagina facebook del Commissariato di Polizia online. 

Ecco come si scatena l’allergia al nichel in chi è predisposto

I ricercatori del Bfr, l'Istituto federale tedesco per la valutazione del rischio, hanno scoperto i meccanismi che portano i linfociti T a riconoscere il nichel come "un nemico" e a scatenare l'episodio allergico. Un primo passo importante per studiare nuove cure

Mangiato troppe patate? Rischio di avvelenamento da glicoalcaloidi. I consigli di...

Fare una gran mangiata di patate, soprattutto se cotte al barbecue o alla brace e con la buccia, può causare nausea, vomito e diarrea. Tecnicamente si chiama avvelenamento da glicoalcaloidi, compost naturali presenti nelle piante delle solanacee come le patate, i pomodori e le melanzane. Alcuni consigli per evitare brutte sorprese

Lush è davvero così etica come promette?

L'azienda internazionale al centro di un'inchiesta del Guardian che ha raccolto testimonianze dei suoi lavoratori australiani. Le accuse fanno rumore: condizioni di lavoro pesanti e poco etiche

Ue, stop a importazione agrumi da Argentina per rischio contagio da...

La ragione è prevenire il contagio con alcuni funghi che colpiscono queste colture, la cosiddetta 'macchia nera' o Cbs (citrus black spot) rilevati nelle spedizioni argentine in arrivo nei porti europei. Lo fa sapere la Confagricoltura che ha accolto con favore questa decisione.

Xylella, la Commissione Ue approva nuove misure per salvare gli ulivi

All'interno della zona infetta vanno eliminate tutte le piante infette o sintomatiche, insieme a quelle che appartengono alla stessa specie, indipendentemente dal loro stato di salute. In alcune zone d'Europa, l'eradicazione del batterio non è ritenuta fattibile. Questi includono il Salento in Italia, la Corsica in Francia e le Baleari in Spagna. Queste regioni, quindi, dovrebbero dare la priorità alle misure di contenimento.

Microonde, questo sconosciuto. Quanto è pericoloso in cucina?

Il forno a microonde è oramai presente in molte cucine ma in molte pagine web continua ad essere accusato di produrre pericoli per gli utilizzatori. Vediamo da vicino questo elettrodomestico per fare chiarezza
VISONI

Fanno paura i focolai di Covid negli allevamenti di visoni di...

Il fenomeno di allevamenti contagiati da Covid ha già interessato Olanda, Danimarca e Spagna.Ora tocca agli Stati Uniti. Preoccupa il passaggio dal visone all'uomo. In Italia gli allevamenti attivi sono 13, in genere situati nelle aree a rischio come la Lombardia. Per questo la Lav chiede di dare uno stop a questi allevamenti per le pellicce